• Home
  • GAL CONCA BARESE

GAL CONCA BARESE

Il Gal Conca Barese racchiude nove borghi rurali della Provincia di Bari: Adelfia,Binetto,Bitetto, Cassano delle Murge, Grumo Appula, Palo del Colle, Sannicandro di Bari e Toritto. Disegna un territorio che si presenta dall'alto come un giardino d'ulivi, un tappeto verde che dall'entroterra barese si estende sino al cuore del Parco dell'Alta Murgia, lambendo i confini dei paesi che si affacciano sulla litoranea adriatica. Uno scrigno naturale che custodisce un paniere di prodotti tipici riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo, come la Mandorla Filippo Cea di Toritto, l'Uva Regina di Adelfia, l'Oliva Termite di Bitetto e Sannicandro, il cece nero di Cassano delle Murge e il Tarallo di Palo del Colle.

Nove borghi rurali che connotano circuiti culturali e storici legati ai castelli medioevali e edifici storici settecenteschi, itinerari naturalistici che rappresentano location ideali per la pratica sportiva e mete turistiche incentrate sulle figure di santi che ispirano forti sentimenti di devozione, territorio da scoprire strada facendo. L'area Conca Barese è destinata principalmente all'utilizzo agricolo, in particolare si evidenzia il ruolo delle culture tradizionali dell'olivo e della vite da vino, che insieme occupano i tre quarti della superficie agricola. Molto rilevante è anche il ruolo della mandorlicoltura.

Sul territorio operano circa 13.000 aziende agricole(il 3,7% del totale regionale). Per il settore dell'olivocoltura coltivano 17.000 ettari di territoriodi gran lunga il più importante in quanto occupano il 56% della S.A.U(superficie agricola utilizzata) del territorio Conca Barese, dimostrando il ruolo fondamentale di tale risorsa. Le varietà di olive più diffuse sono la Coratina, la Cima di Bitonto conosciuta come Ogliarola Barese e la Termite di Bitetto. Non meno rilevante è il settore vitivinicolo che è rappresentato da un considerevole numero di imprese, la presenza della vite nell'area è indirizzata quasi in maniera paritaria tra uva da vino e uva da tavola.quest'ultima particolarmente importante all'interno dell'economia del comune di Adelfia che rappresenta circa i 2/3 del totale dell'uva da tavola nell'area. La varietà d'uva maggiormente coltivata nel territorio   adelfiese è l'Uva Italia, una pregiata qualità di uva da tavola, per lo più destinata all'esportazione. La produzione dell'uva da vino , invece, localizzata nei comuni di Palo del Colle, Cassano Murge e Bitetto che insieme rappresentano circa il 70% del totale della superficie coltivata ad uva da vino.

Rispetto all'assetto regionale, l'area Conca Barese, presenta una forte incidenza di alloggi agrituristici nel ventaglio delle diverse tipologie di strutture ricettive con il 55% concentrato per lo più nel territorio di Cassano Murge, favorito dalla sua particolare posizione geografica e dalla presenza di molti boschi di querce, fra cui Mesola, Bellamia e la foresta di Mercadante, che ne ha fatto una delle zone predilette per l'agriturismo. Anche nel teritorio di Toritto e Palo del Colle si registra un numero considerevole di strutture agrituristiche che sono in costante crescita grazie ai contributi previsti dall'Asse III del PSR 2007-2013 gestiti dallo stesso Gal. L'area della “Conca Barese” ècaratterizzata da un interessante patrimonio architettonico rurale. Si tratta di un'area sulla quale si sono sovrapposte numerose civiltà, dominazioni, culture e influenze diverse delle quali oggi si rinvengono esempi di siti archeologici, nei castelli, nei centri storici e nel paesaggio extraurbano.

I valori perseguiti dal GAL Conca Barese si traducono in azioni volte alla conservazione e valorizzazione delle risorse naturali, architettoniche e paesaggistiche, alla produzione di iniziative per la tutela ambientale e per lo sviluppo sostenibile, al sostegno e alla qualificazione delle attività agricole, artigianali, artistiche, culturali, turistiche e soprattutto alla valorizzazione delle produzioni tipiche del territorio. In particolar modo, notevole importanza assume il valore ambientale e paesaggistico del territorio: l’area “Conca Barese” si configura come una zona molto interessante sotto il profilo ambientale e naturalistico, per le caratteristiche specifiche del paesaggio e delle risorse naturali.

Allo stesso modo, grande attenzione è rivolta ai giovani e alle donne, considerati vera risorsa del territorio: con la finalità di favorire l’inserimento lavorativo della donna e dei giovani, sono incentivate e premiate le iniziative proposte da soggetti richiedenti di sesso femminile e/o di età giovanile. In tal modo, sviluppo economico, sociale e civile dell’area-sistema “Conca Barese” divengono i cardini su cui far ruotare la promozione ed attivazione delle capacità progettuali a vari livelli, le strategie di sviluppo sostenibile integrate, un’elevata qualità delle attività e dei servizi, l’innovazione e la qualificazione del sistema produttivo locale al fine di contribuire a creare posti di lavoro, il miglioramento delle capacità organizzative delle comunità presenti sul territorio

ARTICOLI GAL

Posts not found

Info
Error: Only up to 6 widgets are supported in this layout. If you need more add your own layout.
CERCA IL TUO GAL

Progetto



CUP: I46J13000210009 - CIG: X151097FD5 -CODICE PROGETTO: I-L-IT-010-013-001 Programma di Sviluppo Rurale 2007-2013 Asse IV – Fondo FEASR– Misura 421 Progetto di cooperazione “Pugliesi nel Mondo- Progetto di cooperazione interterritoriale PUGLIESI NEL MONDO

Insieme a

Log In

Implementing Partner MamApulia aps - Labepuglia (C) 2017